Come Sostituire la Valvola del Termosifone che Perde

La valvola del vostro radiatore gocciola? Vi siete spesso sentiti dire che bisognerebbe cambiare quei vecchi termosifoni ma al momento non siete in “vena” di spendere? Molto spesso potete risolvere voi stessi il problema, senza contattare l’idraulico. Bastano pochi semplici accorgimenti e qualche attrezzo… e capirete quanto tutto può essere semplice!

Occorrente
Cacciavite
Guarnizione ed eventualmente manopola

Chiudi subito la valvola e togli il volantino, allentando la vite di fissaggio. Se la manopola è logora o danneggiata andrà sostituita. Non farti avviluppare se ti dicono che il modello del tuo sifone è troppo vecchio per trovare la manopola adatta! Devi solo verificare il diametro (1/2″,3/4″, etc) poi le valvole sono universali. Quindi prendi la misura e recati da un buon fornitore.

Se la valvola di un radiatore perde, in generale ès ufficiente sostituire la guarnizione, messa fuori uso dalla continua compressione esercitata dalla madrevite esagonale sulla scatola posta intorno all’alberino. Quindi fai una prima prova, sostituendo solo quella e verifica se il gocciolio persiste o meno.

Se il gocciolio persiste, occorre togliere la madre vite, rimuovi la vecchia stoppa e avvolgi una cordicella grafitata attorno alla filettatura sull’alberino (tienilo chiuso ovviamente mentre esegui questa operazione!). Avvolgilo ben stretto! Ricorda che il nostro obiettivo e rendere il nostro radiatore a tenuta stagna! Rimonta il tutto e il problema è risolto.

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto